Chat

Boom(dabash)

E niente, oggi va così. In un 23 febbraio tiepidino in cui sono uscita di casa per entrare al lavoro e sono uscita dal lavoro per rientrare in casa, in cui mi sembra che l’estate scorsa appartenga a un’altro secolo e la prossima non arriverà mai… questa canzone con il volume quasi al massimo, che lo spazietto dove ho la scrivania quasi rimbomba e lo schermo del Mac praticamente vibra. A ripetizione. Finchè non arriverà l’estate davvero.

E non vale, se mi stringi così e non mi lasci andare. Tu ricorda, se grido il Cielo mi ascolta, del resto cosa c’importa, non chiedermi un’altra volta se ho voglia di ballare in reggae in spiaggia, voglia di riaverti qui tra le mie braccia, in una piazza piena.

Per fare tutto quello che non si poteva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...